SUL CANALE DA SX. : MACCHIONI- GAMBERONI- GUIETTI- TOSI- SOVRANI
DA SX. :SOVRANI- GUIETTI- TOSI- MACCHIONI- GAMBERONI
TRATTO FISCAGLIA OSTELLATO
TRATTO FISCAGLIA OSTELLATO

I campi di gara del ferrarese sono stati da sempre un fiore all’occhiello della locale Sezione Provinciale della Fipsas, ed  un punto di riferimento per tutto l’agonismo nazionale. Tutto questo è stato reso possibile grazie alla collaborazione che da sempre è presente tra Fipsas, Regione Emilia Romagna, Provincia di Ferrara, Consorzio di Bonifica Pianura Ferrara e tutte le istituzione che nel ferrarese si interessano di acque. Gli ottimi traguardi agonistici che gli atleti ferraresi hanno raggiunto a livello nazionale sono anche dovuti alla possibilità di poter competere su campi di gara casalinghi e quindi poter mettere in campo le conoscenze che a certi livelli fanno sicuramente la differenza. Palestre agonistiche   per gli atleti ferraresi sono stati, oltre ai più rinomati Ostellato, Cavalletta, Cavo Napoleonico e Sud Est, anche gli ormai quasi dimenticati, Acque Alte ad Ambrogio, Canale Leone tra Jolanda di Savoia e Codigoro, Canal Bianco a Mesola, canali che hanno ospitato tante manifestazioni organizzate dalle provincie dell’Emilia Romagna, ma anche dalle Regioni limitrofe. Forte di questa tradizione che fa di Ferrara la provincia numero uno in Italia per quel che concerne i campi di gara per la pesca sportiva, l’attuale Presidente della Sezione Provinciale Fipsas Paolo Gamberoni con il suo staff è alla ricerca di nuove realtà ed è proprio di questi giorni l’opportunità che sta offrendo il Comune di Fiscaglia per un nuovo campo di gara. Grazie all’interessamento del Sindaco   Fabio Tosi e dell’ Assessore allo Sport  Francesco Sovrani, la scorsa settimana sono stati coinvolti i responsabili Fipsas Paolo Gamberoni, Sergio Guietti e Fabrizio Macchioni, che si sono ritrovati, rispettando le attuali  norme sanitarie, sulle sponde del Canale Navigabile nel tratto compreso tra le località di Migliarino e Ostellato per valutare l’opportunità di aprire un nuovo campo di gara alla realtà locale e nazionale per mantenere il più possibile vivo l’interesse turistico a questa zona del basso ferrarese. Le caratteristiche del Canale sono ovviamente molto simili a quelle del tratto del Po di Volano a Medelana, con buona pescosità per tutto l’anno e soprattutto nei periodi di inizio e fine anno. Il tratto interessato a quello che potrebbe essere un nuovo campo di gara è situato in sponda destra per una estensione di circa 4/5 chilometri compresi tra i Comuni di Fiscaglia e Ostellato, quindi sicuramente adatto ad ospitare manifestazioni di alto livello con la presenza di tanti pescatori. Sempre in tema di nuove realtà agonistiche per la pesca sportiva il Presidente Paolo Gamberoni ha preso contatti con il Sindaco di Argenta Andrea Baldini per valutare la possibilità di un nuovo campo di gara anche in territorio argentano.