Il Campionato Regionale, o Trofeo di Serie B, ha disputato la sua seconda fatica sul campo di gara delle Vallette ad Ostellato. In questo periodo dell’anno la resa di questo tratto del Circondariale non è sicuramente delle migliori e il gran caldo di quest’anno ovviamente non ha aiutato, stessa cosa ovviamente per quasi tutti i campi di gara che solitamente l’agonismo Fipsas è abituato a frequentare. Il pescato totale, che ricordo dopo le operazioni di pesatura viene immediatamente rilasciato in acqua, è stato di circa 360 kg. con la Zona A che ha dato un pescato medio di 2,9 kg, la Zona B di 1,3 kg, la Zona C di 1,5 kg, la Zona D di 1,5 kg. Al termine delle tre ore canoniche di gara la classifica di giornata ha dato i seguenti riscontri, vittoria per l’Amo Santarcangiolese Colmic A con sole 6 penalità, ottimo 3° posto per la PS FE Casumaresi Tubertini,A, a seguire per Ferrara 6°- 11° -12° posto per la Canne Estensi Colmic A-B-D, 19° per la ASD Mirabello Dario Maver, 23° per la Canne Estensi Colmic C, 33° per la ASD Castello Maver, 37° e 46° per la PS FE Casumaresi Tubertini C e B,  48° per la Cannisti Renazzesi Colmic. Alla luce di questi risultati la classifica combinata dopo due prove vede al comando l’Amo Santarcangiolese Colmic A con 23 penalità, ottimo 2° posto per la Canne Estensi Colmic A con 24 penalità e il terzo posto della PS FE Casumaresi Tubertini A con 25 penalità, le altre ferraresi 17° Canne Estensi Colmic B, 29° e 30° per le formazioni D e C della Canne Estensi Colmic, 33° ASD Mirabello Dario Maver, 34° per la PS FE Casumaresi Tubertini C, 40° per la ASD Castello Maver, 46° per la Cannisti Renazzesi Colmic e 48° per la PS FE Casumaresi Tubertini B. Il prossimo fine settimana vedrà l’agonismo ferrarese impegnato nella prima prova di finale del Campionato Italiano Individuale Maschile  Seniores sul campo di gara della Fiuma a Boretto e la 5° e 6° prova del Campionato Italiano Master e Veterani sul campo di gara del Tanaro ad Asti.