FIPSAS FERRARA Comunicato Stampa 5/2015

FIPSAS FERRARA Comunicato Stampa 5/2015,…..









[//]

FIPSAS FERRARA

In questo periodo dell’anno è in piena attività la pesca rivolta alla trota in lago, non essendoci torrenti montani nel nostro territorio provinciale, gli appassionati di questa specialità di pesca devono per forza rivolgersi ai laghi per la pesca sportiva ben presenti invece su tutto il territorio ferrarese. La Fipsas di Ferrara svolge la sua attività all’Oasi di Pilastrello, che da sempre ha dato ottimi risultati in tema di catture. In questo inizio di 2015 sembra che le trote si stiano adattando ai cambiamenti del clima, infatti per tutto il mese di Gennaio, che ha avuto temperature al di sopra della media stagionale, hanno risposta molto bene, in questo inizio di Febbraio, dove le temperature si sono decisamente abbassate e quindi la trota avrebbe dovuto essere più attiva, il numero delle catture si è invece abbassato. La prima prova del Campionato Provinciale Promozionale Individuale e a Squadre, che oltre a consegnare il titolo provinciale qualifica al Campionato Regionale, ha fatto segnare un pescato medio di circa 10 trote a concorrente con punte di 14 per i vincitori di settore. Come era già successo in precedenti manifestazioni in questa gara c’è stato il dominio quasi assoluto degli agonisti del Nuovo Baby con ben 4 primi di settore. I vincitori in questa gara di apertura sono stati Cristiano Telloli ( assoluto di giornata con 15.350 punti ), Sergio Pelati, Alberto Bolognesi,Michele Poletti del Nuovo Baby, Giancarlo Boccafogli dell’Arca Enel, da segnalare anche il caso decisamente eccezzionale di due concorrenti, Marco Montanari del Nuovo Baby e Walter Avanzi del CPS di Codigoro Colmic, che chiudono a pari merito con 1,5 penalità avendo catturato lo stesso numero di trote che alla pesa hanno anche fatto registrare lo stesso identico peso. La classifica per squadre vede al primo e secondo posto le formazioniA e C del Nuovo Baby con rispettivamente 5,5 e 8 penalità, terzo posto per i Bianco Azzurri Maver con 10,5 penalità. Domenica prossima 15 Febbraio seconda prova sempre all’Oasi di Pilastrello.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.